“SU I GENERI (S)”, IL BRANO PER SOSTENERE LA RICERCA CONTRO IL DIPG

63

Da un’idea del Maestro di fama internazionale Francesco Libetta, “Su i generi(s)”, la musica dalla parte della ricerca

Fuori su YouTube e nei digital stores Su i Generi (s), una supertrack diretta e ideata dal rapper salentino Cristian Mad Dopa e del Maestro di fama internazionale Francesco Libetta, per sostenere la ricerca contro il DIPG (dall’inglese Diffuse intrinsic pontine glioma, in italiano Glioma pontino intrinseco diffuso), tumore cerebrale pediatrico ad oggi inoperabile e incurabile.

Un lavoro di circa due anni, che ha inoltre coinvolto molti artisti di grande spessore del panorama musicale italiano: CAPAREZZA, MADMAN, SERGIO SYLVESTRE, MURUBUTU, CAROLINA BUBBICO, INOKI NESS, RAISSA, MANU FUNK from Bundamove, CESKO from Après la Classe, NANDU POPU from Sud Sound System, LA MUNICIPAL con la collaborazione di ERMANNO from Negramaro e MAD DOPA. Un brano del tutto “sui generis” proprio come ci suggerisce il titolo, utilizzato proprio per rispecchiare l’originalità e la singolarità di questo brano. Ogni artista ha infatti portato il suo personale genere di espressione musicale, contribuendo a rendere del tutto innovativo e fuori dalle righe lo stile della canzone. Oltretutto, tutti gli artisti, dopo aver conosciuto la storia del piccolo Matteo Gentile, affetto dalla malattia, e della sua famiglia, hanno deciso di devolvere tutto il ricavato delle vendite di questo brano andrà all’attività di ricerca dell’associazione Heal Onlus, ente direttamente collegato al reparto di neuroncologia pediatrica del Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, che quest’anno ha deciso di destinare la maggior parte delle sue risorse per la ricerca di una cura per il DIPG.

Un grande contributo è stato dato anche dallo staff di produzione che, oltre ad includere Cristian Mad Dopa e Francesco Libetta, vanta nomi come Hide, Errico Ruspa, Adriano Sure, Drums, Enrico Elia, Paco Carrieri e Vittorio Mazzotta Pistò. Alla regia del videoclip musicale Roberto Villani, al montaggio, invece, Greta Lezzi; Antonello Diaferia per gli after effect degli sponsor e Delprete Giulio per le grafiche.




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *