Breaking News

TV. Grande Fratello Vip, il CoorDown chiede l’espulsione di Selvaggi Roma

“Succede quasi tutti gli anni al Grande Fratello”. Così il CoorDown – coordinamento delle associazioni delle persone con sindrome di Down, deunciando stavolta la frase pronunciata dalla concorrente Selvaggia Roma (non farmi passare come mongoloide) durante la puntata di sabato sera del reality. “Ci troviamo di fronte all’ennesimo episodio in cui la parola ‘mongoloide‘ viene usata con un’accezione dispregiativa e le persone con sindrome di Down e le loro famiglie vengono gravemente offese. Ancora una volta accade di sentire questo termine in diretta televisiva nel corso di talk-show e programmi molto seguiti, dalla viva voce di noti giornalisti e persino sulle prime pagine dei giornali – si legge in una nota -. Offendere usando i termini della disabilità è purtroppo all’ordine del giorno”.

CoorDown chiede di “smetterla di usare la parola “mongoloide” per offendere, al pari di “autistico”, “handicappato”, “cerebroleso”, così come ritiene offensivo e discriminatorio usare “negro”, “ebreo” o “zingaro” con tono dispregiativo, non è questione di “politically correct” o di forma, è questione di sostanza”, “non smetteremo mai di denunciare il linguaggio violento e l’ignoranza in TV, è necessario condannare ogni episodio. Non ci bastano le scuse come accaduto in passato, questa volta chiediamo l’espulsione della concorrente, così come è avvenuto per chi ha bestemmiato e chi ha usato la n-word”.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply

Hashtag24News

Altri articoli di interesse