Breaking News

“UN ESTATE DA RE”: 6 CONCERTI ALLA REGGIA DI CASERTA CON EZIO BOSSO E ZUBIN MEHTA

Dal 28 agosto al 29 settembre la grande musica torna nella Reggia di Caserta. 

Ezio Bosso, David Garrett e Zubin Mehta sono le star di “Un’estate da Re”, la rassegna di musica classica, lirica e sinfonica che si tiene dal 28 agosto al 29 settembre in sei appuntamenti alla Reggia di Caserta. “Per il quarto anno consecutivo la Regione finanzia un evento che ci siamo inventati per valorizzare un monumento straordinario come la Reggia. Un’estate da Re – ha detto in conferenza stampa il governatore Vincenzo De Luca – chiude un anno di eventi eccezionale in Campania”. Obiettivo della Regione è avviare un programma culturale stabile “capace di rilanciare – ha aggiunto De Luca – tutta l’area casertana. Infatti, contemporaneamente a Un’estate da Re, ci sarà la firma del protocollo d’intesa per il masterplan del litorale domitio, una miniera d’oro per la provincia di Caserta”. Per Un’estate da Re si svolgeranno sei concerti con nomi internazionali nell’Aperia della Reggia, alla sommità del Giardino Inglese, dalle 19:30. Si parte mercoledì 28 agosto con il concentro sinfonico di Ezio Bosso che dirige la Filarmonica di Salerno.

Domenica 8 settembre si esibisce l’orchestra del teatro San Carlo di Napoli diretta da Alvise Casellati con il violinista Julian Rachilin. Venerdì 13 settembre c’è Pulcinella di Igor Stavinskij con il balletto del San Carlo, produzione del Massimo con le coreografia di Francesco Nappa e le scenografie con 140 opere di Lello Esposito. Dopo uno show all’Arena di Verona, martedì 17 settembre arriva alla Reggia David Garrett con un concerto di violino tra il classico e il rock. Due appuntamenti per chiudere la rassegna, sabato 28 e domenica 29 settembre, con l’Orchestra del San Carlo diretta da Zubin Mehta e Stefano Bollani al pianoforte. “La cultura può trasformarsi in Pil, non solo sociale ma anche economico, per questa città”, ha detto il sindaco di Caserta, Carlo Marino. “Un luogo magico come la Reggia – ha spiegato la direttrice del sito, Tiziana Maffei – accoglie una programmazione di qualità che, quindi, significa eventi per tutti e non per pochi. Puntiamo alla continuità nella programmazione con l’obiettivo di arrivare a una rigenerazione culturale del territorio casertano”. Previsti sconti per i più giovani che potranno acquistare un ticket valido per 5 spettacoli a 150 euro oppure biglietti a un prezzo più contenuto, che va dai 15 ai 60 euro per le poltronissime di Garrett e Bollani-Metha. Il ticket dà la possibilità di effettuare gratuitamente una visita guidata al Giardino Inglese prima dello spettacolo con esperti di botanica e storici dell’arte.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply