UNIVERSIADI A NAPOLI CON MATTARELLA: “NAPOLI RAPPRESENTERÀ L’ITALIA NEL MONDO”

122

Mattarella all’inaugurazione della competizione che si terrà dal 3 al 14 luglio

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sarà a Napoli per le Universiadi. “Vorrei che l’evento non avesse un carattere municipale, e che Napoli rappresentasse nel mondo l’Italia intera, per una ragione politica precisa, in un momento come questo in cui anche l’unità d’Italia deve essere riaffermata come valore irrinunciabile per tutti». È quanto dichiarato dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a Milano per la presentazione della cerimonia di inaugurazione delle Universiadi in programma a Napoli dal 3 al 14 luglio, a cui parteciperà anche il capo dello Stato, Sergio Mattarella.

«Ringrazio il presidente Mattarella – ha detto De Luca durante la conferenza stampa allo Spazio Campania – La sua presenza alla cerimonia inaugurale dà valore e autorevolezza all’evento e ci permetterà di ospitare al massimo livello le delegazioni dei quasi 130 Paesi. Avremo ministri, qualche capo di Stato, qualche capo di governo. Mi auguro che sapremo essere all’altezza di un evento che ci ha impegnato sul piano finanziario e organizzativo in modo straordinario».

Per la cerimonia inaugurale delle Universiadi, il San Paolo si trasformerà nel Golfo di Napoli, con led e proiezioni che creeranno una cartolina ipertecnologica con l’energia del mare e il fuoco del Vesuvio. Sono alcuni degli elementi svelati a Milano da Marco Balich, che ha curato la realizzazione dello show in scena la sera del 3 luglio. «La cerimonia ha nell’accoglienza il suo valore principale – ha spiegato Balich, noto come il cerimoniere delle Olimpiadi – Presenteremo una Campania proiettata nel futuro, con musica tecno e un linguaggio contemporaneo, comprensibile anche a chi non capisce l’italiano grazie alla gestualità tipica di Napoli». I numeri del conto alla rovescia saranno ispirati alla Smorfia e il clou sarà la rappresentazione del mito di Partenope, con una sirena impersonata da Mariafelice Carraturo, napoletana, campionessa di apnea. Ci sarà spazio per i cantanti Malika Ayane e Anastasio, la campionessa paralimpica Bebe Vio porterà la bandiera italiana e il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dichiarerà aperte le Universiadi.




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *