Breaking News

UNIVERSIADI A NAPOLI, DE LUCA ANNUNCIA: “CI SARÀ MATTARELLA”

La manifestazione battezzata da Mattarella è in programma dal 3 al 14 luglio prossimo

“Credo che ci sarà il Presidente della Repubblica Mattarella a inaugurare”. Lo ha detto a Salerno il governatore della Campania, Vincenzo De Luca parlando delle Universiadi in programma nel prossimo mese di luglio in Campania. “Dal 3 luglio ci sarà un evento bellissimo – ha affermato – uno di quelli che rimangono nell’immaginario collettivo. Avremo un lancio importante per la Campania, per le Costiere, per Napoli. Una spinta forte all’economia turistica di tutto il territorio regionale”. L’ex sindaco di Salerno ha evidenziato anche che la “Regione Campania ha investito 270 milioni di euro, 170 diretti e 100 messi dal Governo nazionale ma presi dai soldi destinati alla Campania”. Questo ha consentito di ristrutturare “decine d’impianti sportivi” ma anche di creare opportunità. “Stanno lavorando 1500 lavoratori nei cantieri e 300 giovani”, ha concluso De Luca, sottolineando che “stiamo facendo di tutto per immettere nel circuito economico della Campania risorse vere e per dare respiro alla nostra economia”.

La manifestazione è in programma dal 3 al 14 luglio. Ieri la presentazione ufficiale, con il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che ha annunciato i primi numeri sulla ricaduta economica dell’evento. 58 impianti sportivi in Campania ristrutturati con un investimento pubblico di quasi 300 milioni di euro. Un’occasione straordinaria per il rilancio dell’intero comparto sportivo a Napoli e in numerose altre città della provincia. Patrimonio che poi dovrà essere preser vato, come conferma il consigliere regionale Carmine De Pascale e l’assessore comunale allo sport, Ciro Borriello. 18 discipline sportive iscritte alla competizione multidisciplinare: atletica, calcio, ginnastica artistica, ginnastica ritmica, judo, nuoto, pallacanestro, pallavolo, pallanuoto, rugby a sette, scherma, taekwondo, tennistavolo, tennis, tiro a segno e tiro a volo, tiro con l’arco, tuffi, vela. Le cerimonie di premiazione saranno 222.

Le Delegazioni sportive universitarie partecipanti arriveranno da 124 Paesi: 28 europei, mentre dal continente americano oltre agli Stati Uniti ed un’ampia delegazione del centro e sud America saranno presenti anche le Isole Vergini, Haiti e Trinidad e Tobago. Cina, Giappone, Filippine, Uzbekistan e Malesia dall’Asia mentre tra i Paesi africani, tra gli altri, lo Swaziland e il Malawi. E poi Nuova Zelanda e Australia dall’Oceania. Sono attese circa 10mila persone, tra atleti e preparatori, alle quali si aggiungeranno per le singole delegazioni i fans e gli sportivi. Ci saranno 3 Villaggi Atleti in tre differenti città della Campania: Napoli, Salerno, Caserta. Per garantire il trasferimento in tutto il territorio regionale degli accreditati: presidenti, membri delle delegazioni, ufficiali di gara, personale dei media, ci saranno a disposizione 125 auto con conducente e 50 minivan. Per la copertura mediatica degli sport delle 18 discipline iscritte saranno 550 le ore di produzione televisiva i cui contenuti saranno prodotti in formato ad alta definizione.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply