Breaking News

VENEZUELA: BOOM DI MALATTIE INFETTIVE PORTATE DA INSETTI

Negli ultimi anni in Venezuela casi aumentati di decine di volte

La crisi umanitaria in corso in Venezuela ha già favorito il ritorno di malattie portate da insetti e se non si interviene si rischia di perdere vent’anni di progressi del paese, che è stato il primo sudamericano ad essere certificato “malaria free” dall’Oms nel 1961. Lo afferma uno studio su Lancet Infectious Diseases.
Lo studio, coordinato dall’università di Glasgow, ha analizzato diversi set di dati non pubblicati, trovando un aumento in tutte le principali malattie infettive causate dalle zanzare. Nel 2010 il paese aveva circa 30mila casi di malaria, mentre nel 2017 la stima è di oltre 400mila, soprattutto a causa dello stop ai programmi di controllo delle zanzare. Lo stesso trend è stato visto per la malattia di Chagas, per la dengue, la cui incidenza è aumentata di cinque volte tra il 2010 e il 2016, Zika e Chikungunya, di cui sono stimati 2 milioni di casi nel paese. “Il problema è preoccupante anche per il fenomeno dell’emigrazione – scrivono gli autori -. Con una media di 5500 persone che hanno lasciato il paese ogni giorno nel 2018 anche i paesi vicini vanno incontro a dei rischi.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply

Hashtag24News

Altri articoli di interesse