Breaking News

VOTO ABRUZZO, SALVINI: “NO A RIMPASTO, ORA APPROVARE LE LEGGI IN AGENDA”

Conte: “Il M5S perde 200 mila voti in Abruzzo ma per il governo non cambia nulla”

Alll’indomani del risultato delle elezioni regonali in Abruzzo, in che condizioni potrà lavorare l’esecutivo gialloverde. Perché la Lega continua a macinare successi, arrivando al 27 per cento in una regione del centrosud e trainando il centrodestra alla vittoria, mentre i 5Stelle hanno dimezzato i consensi in termini percentuali rispetto al 4 marzo (sono addirittura 200 mila i voti persi). Mentre già cominciano i malumori nel Movimento.

MS5, chiesto un chiarimento. Si parla di una richiesta di assemblea a Di Maio, da parte di eletti Cinquestelle. O comunque di un confronto tra Di Maio, i ministri pentastellati, i capigruppo di Camera e Senato. Mentre il numero uno dei senatori M5S, Stefano Patuanelli, avverte: “Penso che il ministro dell’Interno sappia perfettamente che scaricare il Movimento 5 Stelle avrebbe delle ripercussioni molto forti anche sul suo elettorato”. Tocca al premier Giuseppe Conte provare ad assicurare che il governo va avanti, senza contraccolpi: “Sono elezioni regionali di una regione centrale. Aspettiamo di leggerle e di vedere le valutazioni che spettano agli esponenti delle forze politiche. Il dato mi sembra abbastanza chiaro, ma questo non cambia nulla per il governo centrale. Continuiamo a lavorare, non cambia nulla”, ha detto. Il Movimento esce mortificato dalle urne, al terzo posto in una regione che lo aveva premiato il 4 marzo. Ha perso quasi 200 mila voti. Si va verso richiesta di assemblea a Di Maio. Toninelli: “Un po’ di delusione c’è”. Quanto i risultati dell’Abruzzo possano influire sull’assetto del governo giallo-verde in realtà è ancora presto per dirlo. Di certo l’indebolimento di uno dei due soci della maggioranza non farà che aumentare le divisioni interne. Dalla Tav alle trivelle, dalla posizione sul Venezuela ai migranti, i temi e gli argomenti di divisione profonda tra Lega e M5s sono sempre più numerosi.

Loading Facebook Comments ...

leave a reply