VULCANO STROMBOLI, SALE L’ALLERTA. PREOCCUPAZIONE SULL’ISOLA

75

Ore di apprensione nell’Arcipelago delle isole Eolie.

La volubilità, i borbottii e i tremori del Vulcano stanno agitando non poco tutisti e indigeni di Stromboli. Gli esperti hanno innalzato il livello di allarme da giallo ad arancione, si teme una nuova eruzione. E c’è chi valuta l’ipotesi di evacuazione dall’Isola.

I turisti e la piccola comunità che stabilmente vive a Ginostra, minuscolo borgo di Stromboli raggiungibile solo via mare, tengono lo sguardo rivolto alla montagna. Telefonini e macchine fotografiche sono pronti a catturare la luce rosso intenso dell’eruzione. Solo un mese fa Stromboli fu teatro di una violentissima esplosione costata la vita a un escursionista. La notte scorsa una sequenza esplosiva dall’area centro-meridionale ha determinato la ricaduta di materiale piroclastico su Ginostra. Ed è stato osservato un aumento dell’ampiezza e della frequenza dei segnali sismici. “Continua l’eruzione con colate laviche incandescenti che scendono lungo la sciara del fuoco”, si legge nel bollettino diramato dalla sala operativa dell’Ingv.




Loading Facebook Comments ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *